Serie B - 6° giornata di ritorno

 
Reti: 7' Simosis (Ligorna), 24' Fracas (Ligorna), 38' Fracas (Ligorna), 80' Giusti (Pisa).

Dopo cinque sconfitte consecutive il Ligorna rialza la testa e torna alla vittoria sul campo del Pisa, ultimo in classifica. Il fatto che la gara sarà completamente diversa da quella di andata, dominata a larghi tratti dalle ragazze di Lo Bartolo ma terminata sul punteggio di 0-0 nonostante tre traverse colpite nel primo tempo, lo si capisce fin dall'inizio. Le biancoblu partono infatti subito forte e passano dopo appena sette minuti: Fracas conquista il fondo sulla sinistra e serve un invitante pallone sui piedi di Simosis, che non si fa pregare per calciare la sfera di prima intenzione alle spalle di Romiti. Scacciati i fantasmi dell'andata e acquisito il vantaggio, il Ligorna può giocare tranquillo e trova altri due gol che trasformano i tre legni dell'andata in altrettante reti. Al 24' Fracas piazza il pallone all'angolino basso regalando il raddoppio alle biancoblu; al 38' il numero 17 realizza la sua personale doppietta facendo un gol fotocopia rispetto a quello di Simosis dal lato opposto: sulla sinistra Traverso galoppa e conquista il fondo mettendo al centro per Fracas, che di prima intenzione piazza alla sinistra dell'incolpevole Romiti. Il primo tempo termina con le ospiti sul triplo vantaggio. Da segnalare nelle fila delle toscane l'ingresso di Ferretti, unica giocatrice in panchina, al 33' del primo tempo in sostituzione dell'infortunata Licareti, una delle migliori delle pisane. Mister Lo Bartolo nella ripresa effettua tutti i cambi a disposizione inserendo Mazzocchi, Moscamora, Campora, Brero e Pappalardo in cinque diversi momenti. La prima parte del secondo tempo si svolge sulla falsariga del primo, con Fracas che sciupa l'occasione della tripletta sparando alto da ottima posizione dopo aver saltato un'avversaria. In seguito Fossati, dopo una bella percussione, attarda il momento del tiro. Nel finale il Pisa si affaccia in tre distinte occasioni dalle parti di Denevi, fino ad allora quasi inoperosa, senza tuttavia far male. La quarta volta è quella buona e vale il gol della bandiera firmato da Giusti, che a tu per tu con il portiere genovese realizza il definitivo 1-3.
Vittoria ampiamente meritata, maturata con un bel primo tempo, che interrompe la striscia positiva di cinque sconfitte consecutive. Domenica a Ligorna arriva il Molassana, per il classico dei derby della Valbisagno.
 
Pisa: Romiti (cap.), Almeida Santos, Sidoni, Bagni, Cirillo, Vaglini, Giusti, Licareti (33' Ferretti), Corcos, Orsini, Palmerini.
A disposizione: -.
Allenatore: Renzo Bergamo.
 

Ligorna: Denevi, Cama, Fallico (cap.), Napello, Fossati, Bettalli, Favali (66' Moscamora), Malatesta (54' Mazzocchi), Simosis (71' Campora), Fracas (87' Pappalardo), Traverso (76' Brero).

A disposizione: Cella.
Allenatore: Marco Lo Bartolo.
 
Arbitro: Flavio Fantozzi di Civitavecchia.
Assistenti: Luca Mantella di Livorno; Dmitrij Toschi di Livorno.
Ammonizioni: nessuna.
Espulsioni: nessuna.
 
Recupero: 0'; 3'.
 
Tiri totali: 3-15; Tiri in porta: 1-7; Tiri fuori: 2-8; Parate: 0-0; Angoli 1-2; Falli fatti: 5-7; Fuorigioco 0-1.





 vai a News

Classifica Serie B girone A

Sponsor

Il Ligorna a Parigi

Canale Youtube

Links

Social Networks

Calendario

Giugno 2018
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do
       
 

Contatori

Numero visitatori: 444423

Login

Nome utente
Password