Ligorna Calcio Femminile

Serie B - 10° giornata di ritorno

Rete: 52' Traverso.


Il Ligorna trova riscatto sul campo di casa e vince meritatamente contro il Torino che nella giornata precedente era stato capace di sconfiggere quell'Arezzo che due settimane fa si impose con un netto 5-0 sulle biancoblu. Il tecnico Lo Bartolo lancia Zambrano per la prima volta da titolare dietro alla coppia offensiva formata da Traverso e Campora, che sostituisce all'ultimo secondo Pappalardo, infortunatasi nel riscaldamento. Le genovesi partono subito forte e tra il 7' e il 10' hanno ben quattro occasioni per passare in vantaggio. Fallico mette davanti alla porta con un preciso filtrante Traverso, il cui pallonetto è respinto con una grande uscita da Raicu, un minuto più tardi Bettalli tarda a concludere dal limite permettendo a un difensore di recuperare e poco dopo ancora l'estremo difensore dice di no, stavolta a Fallico, deviando la conclusione a spiovere del capitano del Ligorna in calcio d'angolo con la mano di richiamo. A chiudere le quattro azioni pericolose ci pensa Campora, che vedendo Raicu leggermente fuori dai pali tenta il pallonetto dai trentacinque metri che viene però bloccato in due tempi dal portiere granata, bravo a recuperare la posizione. Alla mezz'ora Aghem e Traverso hanno un diverbio poco gradito dal direttore di gara che decide di ammonire entrambe. Qualche minuto dopo le granata colpiscono un palo direttamente da calcio d'angolo: Parodi sembrava essere sulla traiettoria e probabilmente avrebbe comunque evitato guai peggiori. Al 36' Aghem, già ammonita, commette fallo su Traverso, andatale via vicino al limite dell'area di rigore. La punizione di Bettalli colpisce la barriera. Sullo scadere di frazione la stessa Bettalli riesce a segnare ma la sua rete viene annullata per una posizione di fuorigioco segnalata dal secondo assistente Samanta Saffioti: il centrocampista biancoblu è stato servito con un attimo di ritardo facendolo finire oltre il penultimo difendente per pochi centimetri. Il vantaggio arriva comunque a inizio ripresa con Traverso, la quale scaraventa alle spalle dell'incolpevole Raicu il pallone raccolto da un pregevole lancio di Fossati. Il Torino non dà mai l'idea di essere in grado di pareggiare e, anzi, è il Ligorna ad avvicinarsi maggiormente al raddoppio prima con Bettalli, il cui tiro di sinistro da buona posizione termina innocuo tra le braccia di Raicu, e poi con Malatesta, il cui destro si stampa contro la traversa, rimbalza sulla linea di porta e beffardamente non entra in rete.

Finalmente il Ligorna si ritrova, vince e convince contro un Torino in forma, ma che è stato arginato ottimamente dalla retroguardia biancoblu. La quasi inoperosità di Parodi è buon segno, i tentativi da fuori area dei centrocampisti e degli attaccanti rappresentano la voglia di provare a vincere del gruppo e il risultato sarebbe potuto anche essere più ampio con la traversa di Malatesta che ha negato il raddoppio a metà ripresa. I presupposti per tornare sui livelli del girone di andata e di chiudere il campionato in una buona posizione, seppur ormai il terzo posto sia ampiamente fuori portata, ci sono tutti.

Ligorna: Parodi, Fossati, Casciani, Napello, Malatesta, Bettalli, Fallico (cap.), Favali (73' Cama), Zambrano (65' Cella), Campora, Traverso.

A disposizione: Denevi, Mazzocchi, Trichilo, Perna, Pappalardo.

Allenatore: Marco Lo Bartolo.

Torino: Raicu, Massarelli, Tamburini, Nicco, Malara (46' Schirru), Aghem, Bonanno, Ceppari, Borello (65' Stobbia), Ponzio (cap.), Lombardo.

A disposizione: -.

Allenatore: Fabrizio Crepaldi.

Arbitro: Marco Paletti di Crema.

Assistenti: Luigi Arado di Genova; Samanta Saffioti di Genova.

Ammonizioni: 30' Aghem (Torino), 30' Traverso (Ligorna), entrambe per reciproche scorrettezze.
Espulsioni: nessuna.






 vai a News